top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreBenno Stäheli

I progetti innovativi hanno bisogno di sostegno



Recentemente siamo stati attivamente alla ricerca di progetti innovativi e sociali e vorremmo poter dimostrare rapidamente che ci sono molte idee incredibilmente buone su come le persone bisognose di sostegno potrebbero essere impiegate nel mercato del lavoro primario.


Questa è la bella notizia e ci motiva molto nel portare alla luce tutti questi progetti, alcuni dei quali rimasti nei cassetti per anni, e renderli finalmente realizzabili. Le idee e le possibilità non mancano, ma, come spesso accade, mancano i finanziamenti. È proprio qui che entra in gioco Conclood, che creerà le condizioni finanziarie per la realizzazione di idee innovative. Almeno pensavamo che spesso fosse solo mancanza di soldi.


Un'ulteriore sfida è ora il fatto che, sebbene le idee e i progetti esistano, in molti casi non riescono ancora a decollare nonostante i finanziamenti. I titolari del progetto spesso non hanno le risorse o il know-how per fare semplicemente il primo passo, cioè per sviluppare ulteriormente l'idea in modo che siano disponibili un concetto iniziale affidabile, un programma e un piano aziendale approssimativo.


Chiunque abbia esperienza di progetti sa che il business plan iniziale e il primo concetto subiranno numerosi aggiustamenti non appena sarai in viaggio. Tuttavia, entrambi sono ancora necessari per “vendere” l’idea, motivare i dipendenti nel progetto e convincere potenziali partner o finanziatori. Tutti primi passi essenziali ed estremamente importanti.


I seguenti punti sono centrali per ogni progetto che verrà presentato su Conclood:


  • Obiettivo chiaro: qual è esattamente lo scopo del progetto e in che modo promuoverà in modo sostenibile l’inclusione delle persone con disabilità?

  • Piano/concetto del progetto: come si presenta il piano con tutte le tappe fondamentali, i compiti e i tempi?

  • Pianificazione delle risorse: quali risorse sono necessarie (ad esempio personale, budget, materiali)?

  • Gestione del rischio: quali rischi potrebbero sorgere e come possono essere affrontati?


Questo non è conclusivo, ma fornisce già una buona panoramica dell’idea o del concetto e ci consente di fare una prima valutazione. Il criterio più importante per noi rimane l’obiettivo della CRPD delle Nazioni Unite e quindi la domanda: il progetto è innovativo e ha il potenziale per consentire alle persone bisognose di sostegno di trovare un’occupazione sostenibile nel mercato del lavoro primario?


Anche se questo non era previsto nelle nostre considerazioni, ci rendiamo già conto che spesso dobbiamo ancora fornire molto supporto nello sviluppo del progetto affinché le buone idee abbiano effettivamente la possibilità di essere implementate.


Siamo molto felici di farlo perché l'obiettivo di Conclood è consentire al maggior numero possibile di persone con disabilità di essere incluse nel mercato del lavoro primario. Ciò richiede numerosi progetti innovativi sulla piattaforma. E se è solo perché gli ideatori hanno bisogno di essere affiancati nella fase pre-progettuale, allora è nostro dovere mettere in campo tutto il nostro know-how.


Foto di Jason Goodman su unsplash.com

 




0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page